Last Day on Earth Survival – Recensione

Recensione Last Night on Earth: Survival

L’unico zombie buono…è uno zombie morto!

Last Day on Earth: SurvivalLast Day on Earth è uno dei molti esperimenti di MMORPG su mobile. Abbiamo già discusso in altre circostanze di quanto sia forte il desiderio di ogni utente android di veder realizzato, una volta per tutte, un mmorpg su mobile di qualità. E con Last Day on Earth ci siamo andati davvero dannatamente vicini!

In Last Day on Earth i giocatori sono catapultati in una realtà ucronica, in cui gli zombie hanno preso il sopravvento sulla razza umana e sono costretti a sopravvivere armati di pochi attrezzi e tanta speranza. Il gioco è brutale, non c’è amore e non c’è compassione, ma solo il desiderio sfrenato di ammazzare quanti più zombie possibili per difendere il proprio rifugio. I giocatori dovranno quindi crearsi gli attrezzi base (ascia, piccone, armi rudimentali) con i quali progredire tecnologicamente, fino ad arrivare ad edificare un’intera fortezza.

Survival o Dejavù?

Last Day on Earth: SurvivalSenz’altro il gioco non brilla per originalità. Last Day on Earth è un survival come molti altri: creati uno strumento, uccidi zombie, raccogli le risorse, creati uno strumento migliorato, ripeti.
Tuttavia la qualità grafica su dispositivi mobile, uniti ad una notevole fluidità di gioco, un tutorial ben fatto e un’interfaccia incredibilmente intuitiva fanno di questa applicazione un prodotto interessante. Infatti il gioco fa esattamente ciò che promette: prende il giocatore per mano, lo abbandona in una radura e lo circonda di zombie. Come fare a sopravvivere è solo a far vostro.

Cose da fare nel gioco?

Last Day on Earth: SurvivalLe cose da fare non mancano in Last Day on Earth. La sopravvivenza è il fulcro centrale del gioco, pertanto vi ritroverete a investire moltissimo tempo nel raccogliere risorse base per fabbricare armi, un rifugio affidabile e attrezzi che vi semplifichino la vita. Tuttavia la ciliegina sulla torta di questo piccolo gioiellino sono gli shelter, veri e propri dungeon randomizzati. Qui dentro i giocatori potranno cimentarsi in battaglie all’ultimo sangue con zombie famelici. All’interno degli shelter sarà possibile trovare chiavi speciali che sbloccheranno casse speciali. Dentro queste casse troverete migliorie di ogni genere, sia estetiche che effettivamente indispensabili alla vostra sopravvivenza.

Esplorare la mappa, trovare un nuovo shelter, affrontare orde di zombie e tornare a casa mal ridotti ma ricchi. Cosa chiedere di più ad un gioco completamente gratuito?

Conclusioni

Vi starete chiedendo se questo Last Day on Earth faccia per voi o no. Se ciò che cercate è un gioco immersivo, ma di facile apprendimento, con una buona profondità, totalmente gratuito e piuttosto adrenalinico la risposta è sì. Clicca qui per scaricarlo.

Clicca qui per i migliori giochi di zombie per Android.

Condividi questo articolo

About Mario Cortese

Mario nasce nel 1983 e come ogni bambino nato e cresciuto in quegli anni non può fare a meno di intossicarsi di informatica. Dal primo M24 ad oggi, qualunque software e hardware deve passare per le sue mani per essere analizzato e vivisezionato. Nonostante una laurea in economia, continua a preferire e coltivare la passione per l’informatica, ormai incrollabile.

View all posts by Mario Cortese →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *